Sii il più onesto possibile sulla timeline della tua giornata e delle tue abitudini.

Cos’è la sostenibilità?

Una rapida ricerca su Internet rivela tonnellate di definizioni diverse per quanto esattamente il termine “sostenibilità” significa. Per metterlo semplicemente, tuttavia, il cibo sostenibile mette la messa a fuoco sugli alimenti che vengono prodotti in un modo che è vantaggioso per l’ambiente, sostiene le comunità locali ed è umana agli agricoltori, ai lavoratori e agli animali.

La produzione di alimenti sostenibili è incredibilmente importante, non solo per il bene del nostro pianeta, ma anche per la nostra salute e il futuro. Optando per alcuni degli alimenti più sostenibili quando possibile può aiutare a minimizzare le emissioni di gas serra, ridurre i rifiuti alimentari e ridurre l’esposizione a prodotti chimici nocivi, additivi e conservanti abbondanti in tutta la fornitura di cibo.

Selezione degli ingredienti sostenibili quando possibile richiede un piccolo sforzo ma può essere incredibilmente vantaggioso. Diamo un’occhiata ad alcuni dei migliori cibi sostenibili che sono buoni sia per la salute che all’ambiente.

Top 7 Alimenti sostenibili

Ci sono molte opzioni per le carni, le verdure e gli altri ingredienti più rispettosi dell’ambiente che possono aiutare a promuovere uno stile sostenibile di mangiare. Ecco alcuni dei migliori prodotti alimentari sostenibili che potresti prendere in considerazione l’aggiunta alla tua prossima lista della spesa:

1. Fagioli

Come una delle fonti proteiche più sostenibili disponibili, aggiungendo fagioli alla tua dieta può avere un enorme impatto sull’ambiente. Secondo uno studio del 2017 pubblicato in cambio climatico, i fagioli di scambiatura in materia di manzo potrebbero potenzialmente aiutare a raggiungere fino al 74% delle riduzioni necessarie per raggiungere gli obiettivi per gli obiettivi di emissioni di gas serra negli Stati Uniti entro il 2020. Non solo questo, ma potrebbe anche liberare il 42% del terreno coltivato negli Stati Uniti (1).

Oltre a fornire una dose abbondante di proteine, fagioli sono anche una grande fonte di fibra e manganese, selenio, zinco e rame (2). Prova a centrare uno o due pasti attorno a fagioli ogni settimana per un pasto nutriente e senza carne. In alternativa, prova a usarli in ricette come hamburger di fagioli neri, tuffi e insalate per urtare l’assunzione di proteine.

2. Broccoli

Oltre ad essere un potente potente potenza di nutrizione, Broccoli ha anche assicurato un punto sulla lista dei migliori ingredienti alimentari sostenibili disponibili. Le piante dei broccoli sono particolarmente efficaci nel produrre i propri pesticidi naturali, che aiutano allontanarvi i parassiti senza la necessità di sostanze chimiche nocive e prodotti sintetici.

Broccoli è a basso contenuto di calorie ma confezionato con una vasta gamma di sostanze nutritive essenziali. In particolare, i broccoli sono ricchi di vitamina C, vitamina K e manganese, insieme a tutta una serie di importanti antiossidanti e composti vegetali benefici (3). I broccoli al vapore, saltati o arrostiti sono tutte opzioni facili e deliziose per un contorno di cena veloce. Broccoli fa anche una grande aggiunta a patatine fritte o sano e abbondante e abbondanza di ciotole veggie.

3. Sardine

Sardine e altre piccole specie di pesci, come acciughe, sono tutte scelte eccellenti quando si tratta di sostenibilità. Sono bassi sulla catena alimentare, il che significa che non consumano altri pesci e possono essere catturati con un impatto minimo sull’ambiente circostante. Sono anche meno propensi a accumulare tossine nocive come Mercurio e riproducono molto rapidamente, rendendoli un’opzione alimentare sostenibile ideale.

Le sardine sono versatili, facili da preparare e caricate con proteine, acidi grassi omega-3 e vitamina B12 (4). Possono essere grigliati o cotti e piogcalizzati con un po ‘di olio d’oliva, succo di limone e la vostra scelta di erbe e condimenti. Assicurati di selezionare Sardine pacifiche catturate selvagge quando possibile per evitare varietà che potrebbero essere sovrastanti o in pericolo. & Quot;

Ti senti stressato per il cibo?

Iscriviti per guardare il nostro MasterClass gratuito oggi, dove imparerai l’abitudine n. 1 che ti impedi a lottare con il tuo peso e relazione con il cibo – e come liberare dalla dieta e dall’ossessione alimentari a partire da ora.

Non hai bisogno di stressarti e ossessionare del cibo. C’è un modo migliore, e sì è possibile coltivare una relazione positiva con il cibo! Unisciti a questa Masterclass da mangiare in equilibrio gratuito per imparare come.

Guarda il MasterClass gratuito

& quot;

Ecco una lista di 4 alimenti che puoi mangiare per aumentare la tua assunzione di carboidrati sani.

Abbiamo tutti sentito almeno una volta prima che il carb sia cattivo per noi. Ci è stato detto di evitarli, tagliarli dalla nostra dieta, e persino limitarli. Troppo spesso sentiamo esempi estremi di consumo di carboidrati come diete no-carb oa basso contenuto di carboidrati, entrambi di cui non hanno un terreno di mezzo, una piccola flessibilità e una longevità limitata.

Se il tuo obiettivo è la perdita di peso, il guadagno muscolare, l’aumento dell’energia o persino i risultati della salute migliorati, la società deve portarci a credere che la rimozione di carboidrati dall’equazione è la soluzione per tutto.

Eppure la scienza dice diversamente. Possiamo, e dovremmo consumare carboidrati! Quando si tratta di perdita di peso, il muscolo guadagna l’energia aumentata e migliorare i risultati della salute, i carboidrati sani svolgono un ruolo vitale che non dovrebbe essere ignorato.

Continua a leggere per saperne di più su carboidrati sani, perché ne abbiamo bisogno, e come consumare correttamente per aiutarli a raggiungere i tuoi obiettivi!

BUON CARBS VS. BAD CARBS

Prima di tutto – non esiste una cosa come i carboidrati buoni contro i cattivi carboidrati!

L’assunzione di cibo non è una questione morale, e quindi non possiamo assegnare la moralità al cibo. Il cibo è destinato a nutrire il nostro benessere fisico, mentale ed emotivo.

In realtà, il cibo è solo il cibo. È davvero così semplice è quello.

Inoltre, “sano” può significare così tante cose diverse, quindi per il bene di questo articolo mentre facciamo riferimento “carboidrati sani” che stiamo affrontando e chiamando i carboidrati che supportano la salute fisica a lungo termine.

Densità dei nutrienti di carboidrati

Nutrizionalmente parlando, alcuni carboidrati sono più nutrienti di altri. Semplicemente significa che contengono più vitamine, minerali e sostanze nutritive. Questi carboidrati sono comunemente indicati come carboidrati sani perché contribuiscono alla tua salute.

I carboidrati che mancano di densità nutriente sono generalmente raffinati carboidrati. Questi sono i carboidrati che essenzialmente passano a pochi passi dopo che vengono raccolti e prima che raggiungano il tuo piatto. Queste ulteriori passaggi di elaborazione spesso strisciano la fonte originale di carboidrati di alcune delle sue fibre, complessità e valore nutritivo.

I carboidrati nutrienti o densi o, “sani” sono ciò che ci riferiamo a come carboidrati amido e non amido all’interno della formula Foundational Five.

Ascoltiamo così spesso dalla comunità NS che non sono così coerenti con il loro sano mangiare è perché non hanno il tempo o l’energia.

Ma ecco la cosa – non ci sarà mai un momento magico e perfetto in cui non hai altri obblighi, senza stress, e molto tempo libero da dedicare al tuo benessere.

È così importante (ed efficace) per imparare a lavorare con il tempo che hai in base al tuo programma, proprio come è adesso.

Qui ci sono alcuni modi in cui puoi dare la priorità al nutriente, anche se non hai molto tempo – perché ne vale la pena!

Impostazione delle priorità

Quello che sto condividendo con te oggi è come puoi essere un po ‘più efficiente e lavorare anche con i termini che hai così che puoi praticare le tue sane abitudini alimentari 365 giorni all’anno, anche quando la vita è davvero occupata .

Identifica il tuo sano mangiare non negoziabili

Il primo passo è semplicemente allineare con quello che vorresti nella tua vita. Identifica da 1 a 3 cose che vorresti aggiungere nella tua vita che contribuisca a praticare abitudini alimentari sane su base giornaliera.

Questo può essere qualcosa come avere una cena nutriente ogni notte, imballando il pranzo la sera prima o bevendo abbastanza acqua per tutto il giorno. Ci sono prompt giornalieri per guidarti con identificazione di questo all’interno della nostra guida gratuita, quindi assicurati di scaricarlo!

Considerare questi i tuoi sani mangiando non negoziabili – le cose che hai sempre fatto in modo che tu abbia tempo. Qualcos’altro che sei in grado di adattarsi in cima a queste cose sarebbe un bonus aggiunto!

Una volta che hai identificato il tuo sano mangiare non negoziabili, dopo, ti consigliamo di mappare la tua routine.

Mappa la tua routine

Voglio che tu scriva ciò che assomiglia al tuo tipico giorno e identifichi i luoghi in cui puoi adattarti in tempo per i non negoziabili che hai appena identificato.

Dai davvero a te stesso cosa stai facendo con alcune delle tue ore e se è qualcosa che potresti rinunciare un po ‘di tempo per il tuo benessere.

Ad esempio harmoniqhealth.com, se stai guardando 2 o 3 ore di Netflix la sera come un modo per rilassarsi dopo una lunga giornata, potresti darti anche 30 minuti di quel tempo per cucinare un pasto semplice e godersi la cena con gli amici o famiglia?

Dopo aver mappato la tua routine, ti consigliamo di lavorare entro il tempo che hai.

Lavora con il tempo che hai

Ad esempio, se lo sai che dopo il lavoro non hai il tempo o l’energia per cucinare tutto ciò che impiega più tempo di 15 minuti per farlo perfettamente bene!

Tutto quello che devi fare quindi è semplicemente impostarti in modo che tu sia in grado di frustare i pasti in 15 minuti.

Se hai solo un’ora nel weekend, ad esempio, puoi batch cucinare o preparare alcuni componenti del pasto, come la tua proteina, alcune verdure e riso o quinoa – che puoi mescolare e abbinare per i pasti per tutta la settimana .

Se vuoi maggiori dettagli su questo, puoi scaricare la mia guida gratuita collegata attorno a questo video che ti supporterà nella creazione di abitudini alimentari sane e di camminare attraverso come batch cucinare e fare pasti di 15 minuti come questo!

Crea efficienze con il tuo tempo

Step Four è quello di imparare alcune cose che possono renderti più efficienti con il tempo che hai. Questo varierà per tutti a seconda di te e del tuo stile di vita. Cosa puoi chiederti di trovare dove hai bisogno di più efficienza è dove stai vivendo l’attrito con le tue abitudini alimentari sane?

Ecco alcuni esempi.

Se ti ritrovi crunciato per il tempo al mattino ma hai un po ‘di tempo in più la sera, c’è qualcosa che puoi prepararti per te la sera prima?

Questo potrebbe fare il tuo frullato per afferrare in movimento, preparando il tuo pranzo o persino solo riempire la tua bottiglia d’acqua. Tutto ciò che puoi fare per rendere più facile per te quando non hai tutto il tempo.

D’altra parte, alcuni di voi potrebbero sperimentare più attrito attorno al processo di cottura. Forse hai bisogno di idee più facili da pasto. O forse ti porta più a lungo da cucinare di quanto ti piacerebbe perché non hai le migliori abilità del coltello o non sei sicuro delle diverse tecniche di cottura.

In tal caso, è possibile considerare l’apprendimento di un paio di abilità che ti aiuteranno a renderti più efficienti, come come tagliare correttamente, come organizzare la tua cucina efficacemente per un buon flusso o tecniche di cottura rapida.

Quando diventi più confortevole e fiducioso con le tue abilità della cucina, diventi anche più efficiente, quindi anche se potrebbe richiedere un po ‘di tempo per sedersi e apprendere quelle poche abilità, che finirà per risparmiare tempo ogni giorno .

cerca il supporto che hai bisogno

Sia che tu cerchi supporto da amici, familiari, colleghi o professionisti come me stesso attraverso il mio programma di appartenenza, hai così tanti modi potenziali da supportare.

Forse un membro della famiglia può aiutare a prendere qualcosa dal tuo piatto che ti darebbe più tempo per cucinare, o forse sarebbero disposti ad aiutarti in cucina.

Il supporto professionale non può solo aiutarti a imparare a lavorare con il programma che hai e acquisire le competenze per essere più efficienti con il tuo tempo, ma può anche aiutarti a tenerti responsabile. Offriamo un abbonamento a supportarti con la creazione di abitudini sane e lavorando con il tempo che hai.

Ecco cosa ha detto Amy dopo aver aderito all’appartenenza al metodo e imparare a lavorare con il suo programma attuale:

“Pensavo che il piano e gli oggetti” da fare “sarebbero troppo consumati in tempo o difficile da implementare nella mia vita. McKel ha utilizzato informazioni sul mio attuale stile di vita e abitudini (e salute) per creare un quadro che richiedeva l’attuazione di piccoli cambiamenti nel tempo che ha influenzato positivamente la mia vita quotidiana. Se sei sulla recinzione, se pensi che questo sia un pulsante magico, non è, ma anche non è difficile. Sii il più onesto come puoi sulla timeline della tua giornata e delle tue abitudini. Questo ti consentirà di creare un piano per supportare la tua salute e i tuoi obiettivi. Se ti impegni a piccoli cambiamenti nel tempo, puoi cambiare il modo in cui pensi alla nutrizione e influenza positivamente la tua vita quotidiana. “

Quindi sii davvero onesto con te stesso con quale tipo di supporto renderebbe il più grande impatto per te.

mettendo questo in pratica

Ora ha diversi piccoli suggerimenti che puoi usare che ti aiuteranno a creare abitudini alimentari sane anche quando sei breve in tempo! Quale di questi consigli ritieni di poter mettere in pratica questa settimana?

Scarica la mia guida gratuita che ti darà il processo completo per creare abitudini alimentari sane e più consigli per come è possibile mantenerli su base giornaliera!

Aceto di sidro di mele è un rimedio casalingo secolare che ha acquisito popolarità negli ultimi anni a causa dei suoi numerosi benefici per la salute.

Dal tuo cibo preferito Blogger alla tua suocera, sembra che tutti stiano parlando di Aceto di sidro di Apple (o ACV) ultimamente! Sta spuntando ovunque nelle ricette oltre agli integratori. Risalenti fino a Ippocrate, i benefici per la salute dell’acquea del sidro di Apple sono stati invocati e vantati per anni.

Continua a leggere per conoscere i molti benefici per la salute dell’aceto di sidro di mele.

Cos’è l’aceto di sidro di mele?

Iniziamo con le basi. L’aceto di sidro di mele è succo di mela fermentato. Tutto ciò significa che è lievito è aggiunto a naturalmente presente sulla mela fermenta il succo di mela, che trasforma lo zucchero nel succo di alcol.

Ora non ti preoccupare, non stiamo parlando del tipo di alcol che stai pensando! Quell’alcol viene rapidamente trasformato in acido acetico dai batteri benigni che sono presenti anche nel succo.

Questa combinazione di batteri e lievito è indicata come la “madre”.

Acido acetico è il ingrediente attivo nell’aceto di sidro di mele. AKA, l’acido acetico è responsabile della maggior parte dei benefici per la salute che puoi ricevere a causa del consumo di ACV. Ma arriveremo a più in seguito!

Negli Stati Uniti, la FDA richiede anche una certa quantità di acido acetico da prestare in modo che un prodotto sia etichettato come aceto, 4 grammi per 100 ml di liquido come minimo (1)

.

Forme di aceto di sidro di mele

È importante notare che non tutti gli aceto di sidro di mele che vedi la fodera degli scaffali della spesa sono gli stessi. Alcuni possono affermare di includere la “madre”, ma usa i metodi di elaborazione che riscaldano l’aceto del sidro di mele, quindi aggiungere la “madre”, o alcuni potrebbero non includere nemmeno tali componenti benefici.

Quando stai cercando di acquistare l’aceto di sidro di Apple per ricevere tutti i vantaggi, vuoi cercare un’opzione organica, cruda, non filtrata, non pastorizzata, motivo per cui raccomandiamo Aceto di sidro di Apple Bragg.

Documiamo queste definizioni da Bragg Apple Sider Aceto:

    .

  • Organico: organico significa che gli alberi di melo non hanno ricevuto alcuna applicazione di sostanze proibite, come fertilizzanti petroliferi e insetticidi non organici, per almeno tre anni prima della vendemmia.